Skip to content


03 09 – Africa. Schiavitù e saccheggio

Venerdì 9 marzo
ore 21 alla Fat
in corso Palermo 46

L’immaginario neo-coloniale e il mito della dipendenza africana.

Ce ne parleranno:
l’insegnante e blogger Karim Metref
Stefano Capello studioso di geopolitica

La dipendenza alimentare dell’Africa è frutto del colonialismo. Il continente è costretto con la forza delle armi a produrre cose che non consuma e a consumare cose che non produce. Non è l’Africa ad essere in debito con il mondo è il mondo che è in debito con l’Africa.

Finita l’era coloniale tutto cambia per restare come prima.

Un nuovo tipo di predatore arriva nella foresta africana: la multinazionale.

Il continente è dichiarato territorio di caccia aperta non solo per gli amanti dei safari, ma per tutti quelli in cerca di materie prime a basso costo e di lavoratori sfruttabili a volontà.

Sfruttamento delle risorse, occupazione militare, sostegno a regimi dittatoriali, emigrazione strutturale…

Alcuni dei tasselli del mosaico di un continente oggi conteso da Stati Uniti, paesi europei, Cina, Russia…



Roviniamo la vetrina dei padroni del mondo! No al G7! Un mondo senza sfruttati né sfruttatori, senza servi né padroni, un mondo di liberi ed eguali è possibile. Tocca a noi costruirlo. Ecco gli appuntamenti per gli spezzoni rossoneri: Venerdì 29 settembre ore 17,30 Corteo dei lavoratori e delle lavoratrici contro il G7 Partenza da Corso G. Cesare n. 11, vicino a Porta Palazzo (ex stazione Torino-Ceres) assemblea finale ai giardinetti tra corso Giulio e via Montanaro Sabato 30 settembre ore 14 Corteo contro il G7 Ritrovo quartiere Vallette in direzione Reggia di Venaria per approfondimenti leggi quest'articolo per info: fai_to@inrete.it