Skip to content


06 23 – Anarres del 23 giugno. Le nuove frontiere del controllo urbano, movida, proibizionismo, polizia, fascisti e amministrazione a 5 Stelle contro i rom, strage di classe e di Stato a Londra, esercitazioni militari in Sardegna…

Come ogni venerdì, anche il 23 giugno, dalle 10,45 alle 12,45, sui 105,250 delle libere frequenze di Blackout, la nostra navicella è scesa su Anarres, il pianeta delle utopie concrete.

Ascolta il podcast:

In questa puntata:

Buona parte della puntata è stata dedicata alla città, attraversata da dispositivi di controllo sempre più sofisticati, dove la messa a valore di numerose aree urbane passa dall’eliminazione delle presenze, scomode, ingombranti, indesiderabili. Indecorose. I poveri, gli immigrati, i rom. Ma non solo. Il controllo, anche armato, si estende dalle periferie al centro, investendo settori sociali nuovi. Studenti, giovani lavoratori che attraversano lo spazio urbano, senza spendere troppo, ridisegnando i luoghi e producendo, nei fatti se non nelle intenzioni, un uso della città non riducibile all’universo della merce.
Vi abbiamo proposto quindi quattro diverse
approcci e tematiche. Al centro l’estate torinese, ma Torino è solo uno dei tanti luoghi dove le leggi sulla sicurezza urbana e l’immigrazione sperimentano la loro efficacia.

Le nuove frontiere del controllo urbano. Con Stefano Boni, antropologo, docente all’università di Modena e Reggio Emilia

Movida e proibizionismo. L’ordinanza di Appendino contro la movida dei poveri. Un’operazione moralista e di “classe”, finita con le cariche di polizia in piazza Santa Giulia.

Grenfall Tower: una strage di classe, una strage di Stato. Ne abbiamo parlato con Lorenzo Coniglione.

Fascisti e amministrazione contro i baraccati di strada Aeroporto e via Germagnano. La lotta di antirazzisti e anarchici

Abbiamo concluso la puntata con una diretta, con Guido Coraddu, dalla Sardegna sulle prossime manovre della NATO e le lotte antimilitariste nell’isola.
Ed un occhio ai prossimi appuntamenti di lotta a Torino e dintorni.

Prossimi appuntamenti:

Sabato 24 giugno
al Balon ore 10,30
Volantinaggio sugli attacchi fascisti e lo sgombero a 5 Stelle dei baraccati di via Germagnano e strada dell’Aeroporto

Domenica 25 giugno
al Perlanera di Alessandria
via Tiziano Vecellio 2
Festival del Canto anarchico dalle 16 alle 23,30

Martedì 4 luglio
ore 21
assemblea antimilitarista
alla Fat in corso Palermo 46

Appuntamenti fissi:
Le riunioni della federazione anarchica torinese, aperte a tutti gli interessati, sono in corso Palermo 46 ogni giovedì alle 21

www.anarresinfo.noblogs.org



Roviniamo la vetrina dei padroni del mondo! No al G7! Un mondo senza sfruttati né sfruttatori, senza servi né padroni, un mondo di liberi ed eguali è possibile. Tocca a noi costruirlo. Ecco gli appuntamenti per gli spezzoni rossoneri: Venerdì 29 settembre ore 17,30 Corteo dei lavoratori e delle lavoratrici contro il G7 Partenza da Corso G. Cesare n. 11, vicino a Porta Palazzo (ex stazione Torino-Ceres) assemblea finale ai giardinetti tra corso Giulio e via Montanaro Sabato 30 settembre ore 14 Corteo contro il G7 Ritrovo quartiere Vallette in direzione Reggia di Venaria per approfondimenti leggi quest'articolo per info: fai_to@inrete.it