Skip to content


03 24 – Anarres del 24 marzo. Trump e la whiteness. Cultura di guerra a scuola. L’illusione sovranista e le celebrazioni dei 60 anni del trattato di Roma…

Come ogni venerdì, anche il 24 marzo, dalle 10,45 alle 12,45, sui 105,250 delle libere frequenze di Blackout, siamo sbarcati su Anarres, il pianeta delle utopie concrete.

Ci puoi ascoltare anche in streaming

Ascolta il podcast

In questa puntata:

Trump rappresenta il fascismo o l’identità bianca? Una riflessione a margine di uno scritto di Crimethink, in corso di pubblicazione sul settimanale Umanità Nova. Ne abbiamo chiacchierato con Lorenzo, uno dei traduttori.

Cultura di guerra nelle scuole superiori torinesi. Prove di arruolamento dell’aeronautica militare

L’illusione sovranista. L’ultima frontiera di una sinistra in cerca di autore e di una destra miope ma astuta. Ne abbiamo parlato con Stefano

Processo per stupro a Torino. Quando la vittima passa sul banco degli imputati perché si è limitata a dire “no, basta”, perché non si è fatta massacrare, perché ha avuto paura di essere licenziata, perché era paralizzata dopo un’infanzia di violenze subite dal padre.

Prossimi appuntamenti:

Sabato 25 marzo ore 20
Cena a cura dell’assemblea antimilitarista benefit lotte contro eserciti, spese militari, fabbriche d’armi…
venite ad assaggiare il nostro menù
scoppiettante!
Sor”riso” del generale / Nitro peperoni / Bombardieri esotici / Gattò armato / Droni alle mele / Granate di pere / e molto altro ancora…§
Chiediamo tanti soldi a chi li ha, meno a chi ne ha meno, anche niente a chi non ne ha.
Vi aspettiamo numerosi!
Prenotazioni (via sms o chiamata) al numero: 339 4586919

Mercoledì 29 aprile ore 10
volantinaggio sul decreto sicurezza di Minniti al mercato di piazza Foroni

Sabato 1 aprile ore 10,30/12,30
presidio contro le deportazioni
all’ufficio postale di piazza Santa Giulia

Manda una cartolina a Poste Italiane
Mistral Air, la compagnia aerea di Poste Italiane, non trasporta lettere, pacchi e cartoline… ma deporta rifugiati e migranti in paesi dove non vogliono tornare.
Fuggono guerre, miseria, persecuzioni, dittature. C’è chi non vuole sottostare ad un matrimonio forzato e chi non intende fare il soldato. C’è anche chi, semplicemente, vuole andare in Europa, perché desidera un’altra vita.
Tutti si trovano di fronte frontiere chiuse, filo spinato, polizia ed esercito.

Appuntamenti fissi:
Le riunioni della federazione anarchica torinese, aperte a tutti gli interessati, sono in corso Palermo 46 ogni giovedì alle 21



Roviniamo la vetrina dei padroni del mondo! No al G7! Un mondo senza sfruttati né sfruttatori, senza servi né padroni, un mondo di liberi ed eguali è possibile. Tocca a noi costruirlo. Ecco gli appuntamenti per gli spezzoni rossoneri: Venerdì 29 settembre ore 17,30 Corteo dei lavoratori e delle lavoratrici contro il G7 Partenza da Corso G. Cesare n. 11, vicino a Porta Palazzo (ex stazione Torino-Ceres) assemblea finale ai giardinetti tra corso Giulio e via Montanaro Sabato 30 settembre ore 14 Corteo contro il G7 Ritrovo quartiere Vallette in direzione Reggia di Venaria per approfondimenti leggi quest'articolo per info: fai_to@inrete.it