Skip to content


01 19 – Città frammentate e modelli securitari del vivere

Città frammentate e modelli securitari del vivere

Venerdì 19 gennaio
ore 21
alla Federazione Anarchica Torinese, in corso Palermo 46

Si discuterà di gated communities e uso dello spazio pubblico

Per saperne di più ascolta l’ultima puntata di Anarres

Spazio pubblico e spazio decoroso, controllato, sorvegliato, militarizzato, anestetizzato. La ridefinizione dello spazio urbano in chiave securitaria: l’interesse “pubblico” declinato come business che espelle gli individui che non producono ricchezza e non consumano.

La piramide sempre più aguzza che separa i ricchi sempre più ricchi dalla massa degli oppressi e degli sfruttati alimenta il timore di insorgenze sociali e il desiderio del ceto medio della borghesia di innalzare muri sempre più alti all’interno delle città.

Nascono così gli insediamenti ad accesso controllato, chiusi, sorvegliati da telecamere e guardiani armati. Queste cittadelle fortificate, molto diffuse in Nord e Sud America, da qualche tempo si stanno moltiplicando anche nel nostro Paese.
Ne parliamo con Simone Ruini, architetto e anarchico.



Roviniamo la vetrina dei padroni del mondo! No al G7! Un mondo senza sfruttati né sfruttatori, senza servi né padroni, un mondo di liberi ed eguali è possibile. Tocca a noi costruirlo. Ecco gli appuntamenti per gli spezzoni rossoneri: Venerdì 29 settembre ore 17,30 Corteo dei lavoratori e delle lavoratrici contro il G7 Partenza da Corso G. Cesare n. 11, vicino a Porta Palazzo (ex stazione Torino-Ceres) assemblea finale ai giardinetti tra corso Giulio e via Montanaro Sabato 30 settembre ore 14 Corteo contro il G7 Ritrovo quartiere Vallette in direzione Reggia di Venaria per approfondimenti leggi quest'articolo per info: fai_to@inrete.it