Skip to content


10 gennaio – Presentazione di “Un operaio semplice. Storia di un sindacalista rivoluzionario anarchico”

Presentazione del volume “Un operaio semplice. Storia di un sindacalista rivoluzionario anarchico (1886 – 1964)” Edizioni Zero in Condotta

Martedì 10 gennaio 2012 ore 17
Presso l’Istituto Storico della Resistenza in Piemonte
via del Carmine 13

Il volume ripercorre la vita dell’operaio e sindacalista anarchico Gaetano Gervasio (1886–1964).
Alla base del volume vi è l’autobiografia dello stesso Gaetano, integrata dalla figlia Giovanna.
Ne discutono Giovanni De Luna, Giovanna Gervasio e Tobia Imperato.

Gaetano e Giovanna Gervasio
UN OPERAIO SEMPLICE
Storia di un sindacalista rivoluzionario anarchico (1886-1964)
pp. 384 (con CD allegato) EUR 20,00
Edizioni Zero in Condotta (2011).

http://www.zeroincondotta.org/

Ascolta l’intervista rilasciata a Radio Blackout da Tobia Imperato

Fra i tanti equivoci riguardanti il movimento anarchico, vi è quello che vuole le sue vicende sostanzialmente estranee al mondo del lavoro.
Ma oggi numerosi studi hanno permesso di riscoprire vite di militanti rivoluzionari talmente straordinarie da apparire impensabili, tanto per la ricchezza degli avvenimenti quanto per l’intensità delle vicende di cui furono protagonisti.
Una di queste vite è quella descritta nella propria autobiografia da Gaetano Gervasio, una esistenza sempre attenta alla causa degli sfruttati e alla emancipazione della classe operaia.
Giovanna Gervasio, fine intellettuale di profonda cultura e animata dalla stessa passione civile, riprendendo in mano le pagine dimenticate del padre e aggiungendovi le integrazioni contenute nella parte finale, ha voluto onorare un debito.
I libri delle edizioni Zero in Condotta li potete trovare nella sede della
Federazione Anarchica Torinese – FAI
In corso Palermo 46 – ogni giovedì dalle 21
per info:
3386594361 – fai_to@inrete.it



Roviniamo la vetrina dei padroni del mondo! No al G7! Un mondo senza sfruttati né sfruttatori, senza servi né padroni, un mondo di liberi ed eguali è possibile. Tocca a noi costruirlo. Ecco gli appuntamenti per gli spezzoni rossoneri: Venerdì 29 settembre ore 17,30 Corteo dei lavoratori e delle lavoratrici contro il G7 Partenza da Corso G. Cesare n. 11, vicino a Porta Palazzo (ex stazione Torino-Ceres) assemblea finale ai giardinetti tra corso Giulio e via Montanaro Sabato 30 settembre ore 14 Corteo contro il G7 Ritrovo quartiere Vallette in direzione Reggia di Venaria per approfondimenti leggi quest'articolo per info: fai_to@inrete.it