Skip to content


10 – Anarres del 07 ottobre. Terremoto, affari, controllo militare, gentrification. Messico: narcoStato, resistenza popolare, gli anarchici. Venezuela, il declino del chavismo, le macerie di un modello autoritario….

04 corteo2giugnoAnarres il pianeta delle utopie concrete, in onda su Blackout dalle 10,45 alle 12,45.

Ascolta il podcast

In questa puntata:

Terremoto e buoni affari. L’Aquila come paradigma di controllo militare, gentrification, buoni affari.
Ne parliamo con Gian Maria Valent, autore di una tesi di dottorato sul post terremoto in Abruzzo

Messico e nuvole. A Francoforte, durante il congresso dell’Internazionale delle federazioni Anarchiche, tenutosi in agosto, Lorenzo ha intervistato i compagni e le compagne della Federazione Messicana.

Qui potete leggere l’intervista

Venezuela. La fine del chavismo e delle ultime illusioni dei marxisti. Stefano Boni, antropologo e buon conoscitore della realtà venezuelana, ci racconta questa storia

il 14 ottobre si apre il processo ai vigili urbani accusati della morte di Andrea Soldi, ucciso nell’estate del 2015 nei giardinetti di corso Umbria, perché si rifiutava di accettare un TSO.

Prossimi appuntamenti:

Sabato 15 ottobre – punto info contro la guerra ai poveri al Balon

Sabato 22 ottobre – cena benefit lotte sociali alla fat in corso Palermo 46

Da sabato 29 ottobre a venerdì 4 novembre – settimana di informazione e lotta contro tutti gli eserciti



Roviniamo la vetrina dei padroni del mondo! No al G7! Un mondo senza sfruttati né sfruttatori, senza servi né padroni, un mondo di liberi ed eguali è possibile. Tocca a noi costruirlo. Ecco gli appuntamenti per gli spezzoni rossoneri: Venerdì 29 settembre ore 17,30 Corteo dei lavoratori e delle lavoratrici contro il G7 Partenza da Corso G. Cesare n. 11, vicino a Porta Palazzo (ex stazione Torino-Ceres) assemblea finale ai giardinetti tra corso Giulio e via Montanaro Sabato 30 settembre ore 14 Corteo contro il G7 Ritrovo quartiere Vallette in direzione Reggia di Venaria per approfondimenti leggi quest'articolo per info: fai_to@inrete.it