Skip to content


10 – Anarres del 28 ottobre. Bombe, muri e frontiere. Licenza di uccidere: i gendarmi francesi in piazza. I 60 anni della rivoluzione dei consigli in Ungheria

drooker_slingshot-vs-tankOgni venerdì dalle 10,45 alle 12,45 sui 105,250 FM di radio Blackout sbarcate su Anarres, il pianeta delle utopie concrete.

Ascolta il podcast

In questa puntata:

Nessuna pace per chi fa guerra!

Presentazione delle iniziative antimilitariste dal 29 ottobre al 4 novembre

Armati, mascherati, senza documenti e senza il permesso di manifestare. Da dieci giorni, ogni giorno a Parigi scende in piazza il blocco dei gendarmi. Cosa vogliono? La licenza di uccidere!
Ne parliamo con Gianni Carrozza della redazione parigina di Collegamenti e di “Vive la Sociale!”trasmissione su radio Frequence Plurielle

Stefano Capello ci presenta l’incontro del 2 novembre “Bombe, muri e frontiere.
Giochi di potenza dal Mediterraneo all’Eufrate. Dal nuovo secolo americano al tutti contro tutti

Ungheria 1956: la rivoluzione dei consigli, la repressione staliniana sessant’anni dopo. Ne parliamo con Cosimo Scarinzi

Iniziative:

29 ott – 2 nov – 4 nov. Nessuna pace per chi fa guerra. Settimana antimilitarista
Sabato 29 ottobre ore 10,30/13,30
presidio antimilitarista itinerante al Balon 
con performance sulle fabbriche d’armi

Mercoledì 2 novembre ore 21
alla FAT, in corso Palermo 46
“Bombe, muri e frontiere.
Giochi di potenza dal Mediterraneo all’Eufrate. Dal nuovo secolo americano al tutti contro tutti”

Venerdì 4 novembre ore 17
Parata dei disertori con clown army e carro armato, in contemporanea con la cerimonia militarista in piazza Castello
Appuntamento in piazza Castello angolo via Garibaldi

Contro la violenza femminile sulle donne
Sabato 5 novembre ore 20
Cacerolazo femminista itinerante per le vie di San Salvario contro la violenza maschile sulle donne
Appuntamento alle 20 in largo Saluzzo (se piove in piazza Madama)
organizza l’assemblea “Non Una di meno” di Torino

Appuntamenti No Tav
Sabato 29 ore 15,30 in piazza Castello angolo via Garibaldi presidio solidale con i No Tav sotto processo per le giornate del 27 giugno 2011 – sgombero della Libera Repubblica della Maddalena – e 3 Luglio – assedio al nascente cantiere/fortino di Chiomonte.

Lunedì 7 novembre – presidio in tribunale

www.anarresinfo.noblogs.org



Roviniamo la vetrina dei padroni del mondo! No al G7! Un mondo senza sfruttati né sfruttatori, senza servi né padroni, un mondo di liberi ed eguali è possibile. Tocca a noi costruirlo. Ecco gli appuntamenti per gli spezzoni rossoneri: Venerdì 29 settembre ore 17,30 Corteo dei lavoratori e delle lavoratrici contro il G7 Partenza da Corso G. Cesare n. 11, vicino a Porta Palazzo (ex stazione Torino-Ceres) assemblea finale ai giardinetti tra corso Giulio e via Montanaro Sabato 30 settembre ore 14 Corteo contro il G7 Ritrovo quartiere Vallette in direzione Reggia di Venaria per approfondimenti leggi quest'articolo per info: fai_to@inrete.it