Skip to content


05 – maggio – appuntamenti

Le riunioni della Federazione Anarchica Torinese – aperte a tutti gli interressati – si svolgono ogni giovedì dalle ore 21 in corso Palermo 46 – a destra in basso interno cortile.

Distro di libri e riviste

——————————————-

Primo Maggio anarchico

Torino. Come ogni anno saremo al corteo del Primo Maggio con uno spezzone rosso e nero.
Lo spezzone sarà aperto dallo striscione “Senza Stato nè padroni. Azione diretta Autogestione”.
Dopo il corteo festa e pranzo in corso Palermo 46.
Benefit spese legali no tav, antirazzisti e antifascisti
per info e prenotazioni: fai_to@inrete.it – 338 6594361

——————————–
Martedì 8 Maggio
ore 21
in corso Palermo 46
presentazione del libro
curato da
Guido Barroero e Tobia Imperato
IL SOGNO NELLE MANI

Torino 1909-1922. Passioni e lotte rivoluzionarie nei ricordi di Maurizio Garino
Interverrà Marco Revelli, autore dell’intervista da cui è tratto il libro

Maurizio Garino, sebbene sia stato uno dei principali protagonisti di quella stagione di lotte rivoluzionarie che portarono all’occupazione delle fabbriche, è oggi un “dimenticato”. Soltanto grazie alla lunga intervista realizzata nel 1975 da Marco Revelli si è potuta salvare questa importante memoria, che non investe solo la figura del protagonista ma abbraccia tutto un periodo di grandi passioni e speranze per l’emancipazione dei lavoratori. Garino, anarchico e dirigente FIOM, ci svela un mondo effervescente composto da quartieri popolari, da fabbriche e piccole officine, da Circoli operai e dalla Camera del Lavoro che costituiva il centro di questo universo. Quindi un’altra Torino, quella del Consigli di Fabbrica: rivoluzionaria, anarchica, socialista, anticapitalista, antimilitarista, anticlericale, operaia. Sono qui mirabilmente raccontati i due momenti più alti sul piano insurrezionale: i moti contro la guerra dell’agosto 1917 e l’occupazione delle fabbriche nell’estate del 1920. Emerge anche il rilevante ruolo degli anarchici in queste vicende e i rapporti che instaurarono con i futuri comunisti, in particolare con Antonio Gramsci, ricordato con grande affetto per le sue doti umane e intellettuali ma riconosciuto come avversario sul piano politico, in quanto sostenitore della dittatura del proletariato. Quindi anarchici e comunisti si ritrovarono compagni nel combattere il riformismo della CGdL, ma nella piena consapevolezza che all’abbattimento della società capitalista sarebbe inevitabilmente seguito uno scontro tra la concezione libertaria e quella statalista della rivoluzione.

———————————————–

Giovedì 24 maggio – ore 9,30 aula 86 – va in scena la seconda puntata del processo agli antirazzisti torinesi. Siamo ancora all’udienza preliminare, quella in cui il giudice decide sul rinvio a giudizio. (l’udienza è a porte chiuse).

Venerdì 25 maggio
ore 17
punto info contro la repressione in via Po 16

Lunedì 28 maggio prima udienza del processo contro quattro anarchici accusati di “furto” per aver staccato manifesti fascisti. Ore 9 aula 55 ingresso 22
……………………………………

Il prossimo sabato si svolgerà ad Arquata una manifestazione contro il terzo valico, indetta dal coordinemento dei comitati no tav, noi terzo valico delle zone di Genova, Alessandria, Tortona, Valenza, Val Lemme, Val Polcevera, Novi.

Il corteo partirà alle 15 da Arquata Scrivia.

Ci sarà uno spezzone rosso e nero.
Da Torino partenze collettive in auto da corso Palermo 46.
per info fai_to@inrete.it – 338 6594361

…………………………………………………………

 



Roviniamo la vetrina dei padroni del mondo! No al G7! Un mondo senza sfruttati né sfruttatori, senza servi né padroni, un mondo di liberi ed eguali è possibile. Tocca a noi costruirlo. Ecco gli appuntamenti per gli spezzoni rossoneri: Venerdì 29 settembre ore 17,30 Corteo dei lavoratori e delle lavoratrici contro il G7 Partenza da Corso G. Cesare n. 11, vicino a Porta Palazzo (ex stazione Torino-Ceres) assemblea finale ai giardinetti tra corso Giulio e via Montanaro Sabato 30 settembre ore 14 Corteo contro il G7 Ritrovo quartiere Vallette in direzione Reggia di Venaria per approfondimenti leggi quest'articolo per info: fai_to@inrete.it