Skip to content


05 25 – Anarres del 25 maggio. Morire in frontiera. Solidarietà a Ele, Theo, Bastien. No Tav: prospettive e limiti di una lunga lotta. Auto elettriche: una vera rivoluzione? Il Libro Bianco della difesa…

Un nuovo viaggio sul pianeta delle utopie concrete.
Sui 105,250 delle libere frequenze di Blackout. Dalle 10,45 alle 12,45. Anche in streaming

Ascolta il podcast

In questa puntata:

Morire sulla frontiera. La storia di Mamadou

La passeggiata per Bastien, Ele e Theo a San Salvario

La marcia No Tav da Avigliana a Rosta. Limiti e prospettive di una lunga lotta. I razzisti e populisti si stanno alleando per la spartizione delle poltrone: il movimento No Tav sarà capace di svincolarsi dall’abbraccio a Cinque Stelle o si chiuderà in una logica lobbista?

Auto elettriche. Una vera rivoluzione? Ne abbiamo parlato con Marco Tafel, autore di un articolo uscito sul settimanale Umanità Nova

Il libro Bianco della Difesa. Il documento rappresenta lo strumento fondamentale per comprendere l’evoluzione e la profonda trasformazione che il mondo militare sta vivendo e vivrà nel prossimo futuro. Si tratta di linee guida che non solo abbracciano tutto il complesso dell’apparato militare circoscrivendo i campi di intervento oggetto della ristrutturazione ma rappresenta – anche e soprattutto – la nuova immagine che il “militare” intende dare di se stesso. In poche parole è un vero e proprio documento politico-ideologico.
Con l’analisi del documento programmatico pluriennale 2017 – 2019 rappresenta il cuore di una ricerca di Daniele Ratti e Francesco Ponticelli dell’Ateneo libertario di Milano. La ricerca verrà presentata al convegno antimilitarista del 16 giugno.
Ne abbiamo parlato con Daniele Ratti

Prossimi appuntamenti:

Venerdì 25 maggio proiezione de “Il cammino della speranza” di Pietro Germi
Una storia di miseria, emigrazione, mercanti di uomini, scioperi e guerra tra poveri, traversata delle Alpi dove l’inverno e le frontiere uccidono. Accadeva nel 1950 e la gente in viaggio aveva le nostre stesse facce.
Ore 20 aperitivo, ore 21 film. Alla Fat in corso Palermo 46

Sabato 26 maggio volantinaggio e colazione antimilitarista al Balon. Dalle 10.

Sabato 2 giugno ore 16. Presidio antimilitarista in via Garibaldi angolo piazza Castello. Contro tutti gli eserciti, gli stati, le frontiere

Sabato 16 giugno a Milano convegno antimilitarista al circolo familiare di unità proletaria di viale Monza 140

Le riunioni della Federazione Anarchica Torinese, aperte a tutti gli interessati, si fanno ogni giovedì dalle 21 in corso Palermo 46



Roviniamo la vetrina dei padroni del mondo! No al G7! Un mondo senza sfruttati né sfruttatori, senza servi né padroni, un mondo di liberi ed eguali è possibile. Tocca a noi costruirlo. Ecco gli appuntamenti per gli spezzoni rossoneri: Venerdì 29 settembre ore 17,30 Corteo dei lavoratori e delle lavoratrici contro il G7 Partenza da Corso G. Cesare n. 11, vicino a Porta Palazzo (ex stazione Torino-Ceres) assemblea finale ai giardinetti tra corso Giulio e via Montanaro Sabato 30 settembre ore 14 Corteo contro il G7 Ritrovo quartiere Vallette in direzione Reggia di Venaria per approfondimenti leggi quest'articolo per info: fai_to@inrete.it