Skip to content


No Muos. Un popolo in marcia

bimba no muosNon verrà dimenticato tanto presto l’agosto dei No Muos. Si parte con la decisione della giunta Crocetta di revocare la revoca alle autorizzazioni per la costruzione delle antenne nella base militare, si chiude con il comune di Niscemi, formalmente schierato contro il Muos, che mette a disposizione delle truppe di occupazione i mezzi per il trasporto di meteriali nella base.
Una strada tutta in salita che un movimento popolare ha affrontato di slancio riuscendo a rinforzarsi dopo la retromarcia delle istituzioni locali. Ne sono nate occasioni di azione diretta popolare, che, in alcune occasioni, hanno coinvolto migliaia di persone.
Il momento più importante è stata la manifestazione del 9 agosto, quando un corteo grandissimo ha circondato la base, tagliato le recinzioni ed occupato l’area, raggiungento le antenne, occupate il giorno prima da alcuni attivisti che erano riusciti a violare la base.
Nonostante le cariche di fine agosto per spezzare i blocchi dei No Muos, nonostante la forte volontà di completare il montaggio delle antenne, il movimento No Muos non molla e rilancia con una manifestazione regionale a Palermo il 28 settembre.

Ne abbiamo parlato con Pippo Gurrieri, attivista No Muos che negli ultimi trent’anni è stato in prima fila nella lotta contro il militarismo e le basi della guerra.
Ascolta la diretta

Posted in antimilitarismo, Inform/Azioni.

Tagged with , .


One Response

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

Continuing the Discussion

  1. No Muos. Un popolo in marcia | O capitano! Mio capitano!... linked to this post on 4 settembre 2013

    […] via No Muos. Un popolo in marcia – anarres-info. […]



Roviniamo la vetrina dei padroni del mondo! No al G7! Un mondo senza sfruttati né sfruttatori, senza servi né padroni, un mondo di liberi ed eguali è possibile. Tocca a noi costruirlo. Ecco gli appuntamenti per gli spezzoni rossoneri: Venerdì 29 settembre ore 17,30 Corteo dei lavoratori e delle lavoratrici contro il G7 Partenza da Corso G. Cesare n. 11, vicino a Porta Palazzo (ex stazione Torino-Ceres) assemblea finale ai giardinetti tra corso Giulio e via Montanaro Sabato 30 settembre ore 14 Corteo contro il G7 Ritrovo quartiere Vallette in direzione Reggia di Venaria per approfondimenti leggi quest'articolo per info: fai_to@inrete.it